Hammerland

Hammerland_Map.png

Il Regno di Hammerland, attualmente governato da Alduin il Re Rosso, è una delle più grandi potenze del mondo conosciuto. Sorge su una terra fertile, naturalmente difesa a Sud e a Ovest dal mare, al Nord dalla catena dei Monti Innevati e a Est dalla frattura terrestre nota come Fenditura. Hammerford, la capitale, è circondata da campi coltivati grazie alla vasta opera di bonifica che ha interessato l’antica palude a ovest del delta del Grigiofiume: oggi resta solo la palude ad est “l’Acquitrino”. Località importante è anche la cittadina commerciale di Crossroad, vero snodo mercantile e località di passaggio fondamentale per tutti i traffici del Regno. Hammerland è anche la patria della Chiesa di Thor, Dio della Civiltà, dell’Ordine e del Progresso. Per seguire i suoi dettami, negli ultimi anni, il Regno ha adottato una politica espansionista “civilizzatrice” che l’ha portato alla conquista militare e alla colonizzazione di molti territori. Fra questi spiccano le antiche terre barbariche oltre la Foresta d’Autunno (villaggi come quello di Curland), fino alle pendici dei Monti Innevati. Importanti avamposti di questa campagna militare sono la città-fortezza di Bastim, eretta lungo la misteriosa Fenditura, e l’avamposto di Greybark sull’omonimo lago, da cui partono i rifornimenti per le truppe inviate a nord.

Hammerland

LA MINACCIA DI LOKI Francesco Francesco